italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News »

Il cartellone dell’Estate Castiglionese, a cura dell’Istituzione Culturale ed Educativa, si arricchisce di una mostra molto particolare: “Colori della Terra”, un insieme di nature morte in chiaroscuro eseguite dall’inglese David Gollins.
L’artista risiede al confine tra la provincia di Perugia e Arezzo, tuttavia si dichiara un grande estimatore della Toscana e un affezionato e assiduo frequentatore di Castiglion Fiorentino.
Le opere sono state realizzate nel suo studio, utilizzando intonaci di marmo e multistrato. Gollins ha lavorato per tutta la vita in teatro sia come scenografo sia come direttore.
La sua ispirazione perciò, come artista, deriva dai riflessi drammatici delle luci del palcoscenico.
Nella sua formazione, è stato influenzato dalle tecniche di chiaroscuro, come quelle utilizzate dai maestri italiani del 17° e 18° secolo.
Dipinge con pigmenti della terra che lui stesso macina da polveri di calce e marmo.
I suoi quadri sono fatti da multistrati di colore trasparente e smalti che insieme formano una luminosità misteriosa.
I suoi lavori sono stati esibiti in mostre a New York, Queensville, Londra e Viennna, oltre che in mostre annuali in Toscana e in Umbria.
La mostra verrà allestita nella Sala Espositiva del Teatro Comunale con ingresso da via dietro le Mura e sarà inaugurata sabato 5 agosto alle ore 18.00 alla presenza di Gabriele Nocentini Vice Presidente dell’Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese, della Consigliera delegata alle politiche culturali Lucia Banchetti e del Sindaco Paolo Brandi.
“Colori della Terra” sarà visitabile fino al 20 agosto (10.00-13.00 e 16.00-19.00 con alcune aperture straordinarie nel fine settimana). 


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521