italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Concluso a Chiusi il 20

Si è concluso sabato 25 ottobre a Chiusi il 20° Convegno Nazionale “L’ospitalità nel
moderno contesto Europeo” abbinato al 20° Concorso Nazionale “I Giovani alla ribalta al
ristorante in cucina e al bar”, due giornate dedicate al turismo, all’ospitalità, alla
ristorazione a al buon bere, nelle quali albergatori, ristoratori e barman italiani si
sono esibiti e confrontati, insieme agli studiosi del settore, ai tanti ospiti
intervenuti e ai giornalisti di varie testate italiane. Molte le novità di questa
edizione del convegno che per la prima volta, si è svolto tra la cittadina termale di
Chianciano e Chiusi. «Abbiamo accolto con grande piacere – afferma il prof. Mario
Lombardi, presidente del centro studi – la possibilità di svolgere parte dei nostri
incontri nella splendida cittadina etrusca».


Altra novità: da quest’anno il centro, già intitolato “I. Squeo”, ha cambiato anche il
nome. «Abbiamo deciso di intitolare il centro studi “Giovanni Sanchini”, un emerito
professore dell’istituto alberghiero di Chianciano Terme recentemente scomparso – ha
detto Lombardi – per rafforzare l’identità stessa del centro». Al convegno, organizzato
in collaborazione con associazioni di categoria, istituzioni pubbliche e private, aziende
di produzione agroalimentare e settoriale, mondo dell’informazione e dell’editoria, ha
partecipato, tra gli altri l’ex ministro Enrico Ferri il quale ha ribadito l’importanza
dell’evento in “una delle zone più belle e caratteristiche d’Italia”.


Tra i tanti premi assegnati nell’edizione di quest’anno: il premio consorzio del vino
nobile di Montepulciano; il premio Paterno (pentole professionali); il Premio Montana
Friskes; il Trofeo giovani albergatori di Chianciano. Un premio speciale, dopo la
presentazione della recente pubblicazione sul liquore Marsala (che reca sul fronte a cera
il timbro 18 marzo 1880, data di inizio della produzione), consegnato dalla colonia degli
accademici del Marsala, è andato ad cavaliere Italo Barbetti che è stato
insignito “accademico del Marsala”.


Il Centro Studi Chianciano-Paestum “Giovanni Sanchini” ha come scopo: valorizzare le
risorse tipiche agroalimentari e enologiche nazionali; raccordare i mondo scolastico
alberghiero con i giovani albergatori italiani; promuove il Made in Italy; confrontare
le esperienze tra operatori del settore; far conoscere attrezzature e prodotti italiani
per facilitare nel mondo le preaparazioni enogastronomiche.


Presenti molti giornalisti, tra i quali Ilio Masprone, Roberto Valentini, Liliana
Baldella, Enzo Fiorenza, Gianni Viggi, Claudio Zeni, Alessandra Aggravi, Patrizia Mari.

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521