italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Spostamento orario del treno 3152

Rispetto alla sollecitazione di alcune settimane fa del Sindaco di Cortona Andrea Vignini e del Sindaco di Castiglion Fiorentino Paolo Brandi alle Ferrovie dello Stato sulla modifica dell’orario del treno 3152 Foligno-Firenze SMN, fortemente penalizzante per pendolari e studenti, le Ferrovie dello Stato hanno dichiarato che al momento, pur tenendo presente la situazione, non è possibile intervenire sull’orario, mentre verranno valutate eventuali modifiche nella redazione del prossimo.

Da parte della Regione Toscana, settore servizi Trasporto Pubblico Locale, è stata invece dichiarata la disponibilità di effettuare da subito modifiche agli orari di altri treni locali, in modo da garantire un servizio adeguato nella fascia oraria rimasta scoperta.

Sulla vicenda, interviene il Sindaco Paolo Brandi che, pur prendendo atto delle precisazioni delle Ferrovie dello Stato e della Regione, sottolinea la propria insoddisfazione per i persistenti disagi per i pendolari della Val di Chiana.

“La valutazione sui disagi provocati dovrebbe essere fatta prima di intervenire sull’orario e non a posteriori – sostiene il Sindaco Brandi - Ancora una volta i diritti degli utenti vengono lesi senza che in concreto si propongano alternative valide. Mi auspico che dal prossimo orario sia possibile trovare una soluzione in grado di garantire il fondamentale diritto al trasporto dei numerosi cittadini della Valdichiana”.


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521