italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Cortona: successo della missione alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Il Comune di Cortona ha partecipato, dal 17 al 20 novembre, all’ottava edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum all’interno del piano promozionale 2005 definito assieme all'Apt, alla Provincia ed alla  Camera di Commercio di Arezzo.
Questa partecipazione era coordinata assieme anche ai Comuni di Arezzo, Castiglion Fiorentino, Cortona e Castel Focognano, ovvero tutti i soggetti che partecipano ormai da più di un anno al programma 'Etruschi in terra di Arezzo'. Il Maec, come tutti gli altri soggetti erano ospitati all’interno di uno stand che vedeva assieme le APT di Arezzo, Grosseto e Livorno.
Nello specifico il Comune di Cortona era presente per rilanciare il nuovo museo MAEC.
A Paestum era presente una delegazione guidata dall’Assessore alla Cultura Walter Checcarelli.
L’Assessore nel corso di una conferenza stampa, alla quale hanno partecipato anche l’Assessore Provinciale alla Cultura Emanuela Caroti e il dott. Luca Fedeli della Soprintendenza Archeologica di Firenze, ha presentato il MAEC ed il parco archeologico.
Nell’ambito di un workshop sono stati presi  contatti con circa 40 tour operator nazionali ed esteri che hanno manifestato vivo interesse nelle proposte archeologiche e culturali di Cortona. In particolare sono stati allacciati rapporti con la Spagna, nazione che sta crescendo significativamente nei valori turistici per Cortona e la provincia di Arezzo.
Tra Cortona e la Spagna, infatti, esistono legami antichi che affondano le radici nella presenza all’interno dell’Accademia Etrusca di ben due Lucumoni di origine spagnola.
La Regione Toscana e l’Apt di Arezzo hanno avviato da tempo una importante campagna di promozione in Spagna, e Cortona sta valutando l’ipotesi, assieme a queste istituzioni, di organizzare a Madrid, presso la sala Sant’Isidro dell’Università Complutense, una presentazione del MAEC e della città di Cortona.
 


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
Pi
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521