italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Dopo il successo dello scorso anno, il Terziere di Porta Fiorentina ripropone

Dopo l’inaugurazione in grande stile del Centro Commerciale Naturale di Castiglion Fiorentino, avvenuta lo scorso 25 settembre, il centro storico torna ad animarsi e a proporre numerose ed interessanti iniziative. Si comincia il prossimo fine settimana, sabato 15 e domenica 16 ottobre, con “I Giorni di Bacco”, la manifestazione dedicata al vino che già lo scorso anno ha ottenuto un grande successo e che proseguirà anche in occasione di “Castiglion Fiorentino mette la quarta”, il 22 e 23 ottobre.

Il Corso Italia ospiterà taverne e stand enogastronomici, dove sarà possibile degustare ed acquistare i vini più rappresentativi della Toscana e tutti gli altri prodotti tipici locali, quali olio, miele e pecorino. Ma l’ospite d’onore sarà senza dubbio il nettare di Bacco: Avignonesi, Ornellaia, Tenuta S. Guido, Poggio Monelli, Chigi Saracini e Caprili sono solo alcuni dei grandi nomi che rappresenteranno la produzione della nostra Regione, da Montepulciano a Montalcino, dal Chianti Classico ai vini della Maremma fino alla costa degli Etruschi, senza tralasciare i vini delle aziende agricole di Castiglion Fiorentino. E ad allietare le ugole dei presenti, il vero mosto, vino non ancora completamente fermentato, con un sapore estremamente dolce, che veniva accompagnato dai nostri contadini con le castagne.

“Come lo scorso anno, la forza della manifestazione risiede nel coinvolgimento diretto dei produttori, perché l’obiettivo primario è quello di valorizzare il territorio e suoi prodotti, oltre che il nostro bellissimo centro storico – dichiara Rossano Gallorini, responsabile dei Giovani del Terziere di Porta Fiorentina - e al tempo stesso, vogliamo creare delle occasioni di aggregazione e di incontro per tutti”. Proprio per questo, non mancherà l’animazione e l’intrattenimento, sempre con la vocazione al territorio. E per questo, troveranno spazio i giochi contadini di una volta come il “totolo” e tante altre sorprese.

La festa inizierà sabato 15 ottobre a partire dalle ore 15.00 e proseguirà per tutta la giornata, fino a tarda notte. Lo stesso per domenica 16 ottobre. Appuntamento dunque a Castiglion Fiorentino con “I Giorni di Bacco” e il Terziere di Porta Fiorentina.


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521