italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » 4 passi nelle terre di Siena: itinerari a tema a cura di Terresiena e Apt Valdichiana

Itinerari alla scoperta della verdissima Valdichiana, del possente e selvaggio monte
Amiata e dell’indescrivibile Val d’Orcia, dichiarata dall’Unesco patrimonio
dell’Umanità. Le guide ambientali escursionistiche della Provincia di Siena sono pronte
a guidare l’ospite alla scoperta di quest’angolo di Toscana, e hanno preparato per
itinerari con diversi gradi di difficoltà e su vari temi, come l’enogastronomia, l’arte
e la cultura.


SETTEMBRE

venerdì 30 / Le stagioni del Castagno
Anello di Vivo d Orcia (Km 10)
Difficoltà : facile / Luogo incontro: Piazza della Posta, Vivo d Orcia - ore 9.30.
Rientro previsto ore 12,30. Possibilità di raccogliere castagne.
Dal paese attraverso un bosco di castagni si raggiunge la pieve romanica
Dell’Ermicciolo. Dopo una visita al seccatoio e alla cella eremitica, il sentiero
abbandona il castagneto e si addentra nella faggeta. Superata la sorgente del
canaletto , il percorso si chiude ad anello arrivando nuovamente in paese.

OTTOBRE

sabato 1 / L antica via per Sant Antimo
Itinerario Montalcino - Sant Antimo (Km 10)
Difficoltà : medio / Luogo incontro: Montalcino, rotonda campo sportivo - ore 9.00.
Rientro previsto ore 17.00 con autobus (biglietto euro 2,00). Visita ad una azienda
vitivinicola. Pranzo al sacco.
Appena fuori le mura di Montalcino inizia il sentiero e attraversando la campagna
ed il bosco locale giunge fino ad un castagneto dove si trovano gli scavi archeologici
del Castelliere Etrusco di poggio Civitella. Lungo il percorso si incontrano varie
aziende di produzione del vino Brunello di Montalcino. Scendendo immersi nel
bosco di macchia mediterranea si giunge alla splendida Abbazia di Sant’Antimo.



domenica 2 / Alla scoperta di Sarteano
Anello di Sarteano (Km 12)
Difficoltà: facile / Luogo incontro: Sarteano, Piazzale dei Carabinieri - ore 9.30.
Rientro previsto ore 16.30. Pranzo al sacco.
L’Itinerario si sviluppa intorno a Sarteano alla scoperta degli aspetti culturali,
storici,
artistici, naturalistici. L itinerario, in parte su sentieri all’interno del bosco in
parte
su strada bianca raggiunge le Celle di San Francesco, la riserva naturale di
Pietraporciana, il borgo di Castiglioncello del Trinoro, e torna al punto di partenza.



martedì 4 / Il Chiaro tra Etruschi e Romani
Anello di Chiusi (Km 10)
Difficoltà : facile / Luogo incontro: Chiusi città , Piazza Duomo - ore 10.00.
Rientro previsto ore 13.00. Alla fine dell’itinerario, visita facoltativa al museo civico
di Chiusi, (biglietto euro 3,00).
Dal centro della città si raggiunge lo specchio d acqua chiamato il Chiaro, luogo
di passaggio e nidificazione per uccelli di specie rara e protetta. Si consiglia di
portare binocoli. Il percorso si chiude ad anello presso il museo.



venerdì 7 / La riserva Naturale di Pietraporciana
Percorso ad anello (Km 6)
Difficoltà : facile / Luogo incontro: Sarteano, Piazza XXIV giugno - ore 14.30.
Rientro previsto ore 17.30
Suggestivo itinerario che permette di passeggiare in mezzo ad un bosco straordinario,
formato di colossali faggi relitti ed un sottobosco ricchissimo dove facile incontrare
tracce della presenza di numerosi animali che lo abitano. Facoltativa al rientro la
visita della cantina Martignano situata in uno splendido chiostro medievale con
degustazione al costo di euro 4,50 a persona.



sabato 8 / Sulle tracce dell uomo di Neanderthal
Anello di Cetona (Km 10)
Difficoltà: media / Luogo incontro: Cetona, Piazza Garibaldi - ore 9.30.
Rientro previsto ore 13.30. Lungo il percorso visita alle grotte preistoriche del parco
archeologico naturalistico di Belverde ingresso euro 2,00
Interessante itinerario archeologico-naturalistico che si caratterizza per la presenza
di un lecceto spontaneo e per le grotte di Belverde, abitate dall orso delle caverne
e con testimonianze che vanno dall Uomo di Neanderthal fino all et del bronzo.




domenica 9 / La Strada del Vino Nobile
Itinerario Chianciano Terme - Montepulciano (Km 12)
Difficoltà : media / Luogo incontro: Chianciano, Piazza Gramsci - ore 10.00.
Rientro previsto ore 18.00 con autobus (biglietto euro 1.60). Visita ai vigneti
di una azienda produttrice di
vino Nobile e degustazione. Pranzo al sacco.
Itinerario che unisce la cittadina termale di Chianciano con la perla del 500:
Montepulciano. Lungo il percorso si incontrano aziende e immersi nei vigneti
conosceremo da vicino le uve utilizzate per la produzione del Nobile. Per tutto il
percorso ci accompagnerà il panorama della Val di Chiana e Montepulciano che
ci guarda maestosa dal suo colle. Una volta giunti a Montepulciano
possibilità di visita ad una delle cantine storiche di vino Nobile.


venerdì 14 / Le stagioni del Castagno
Anello di Vivo d Orcia (Km 10)
Difficoltà : facile / Luogo incontro: Vivo d’Orcia, Piazza della Posta - ore 9.30.
Rientro previsto ore 12,30. Possibilità di raccogliere castagne.
Dal paese attraverso un bosco di castagni si raggiunge la pieve romanica
Dell’Ermicciolo. Dopo una visita al seccatoio e alla cella eremitica, il sentiero
abbandona il castagneto e si addentra nella faggeta. Superata la sorgente del
canaletto , il percorso si chiude ad anello arrivando nuovamente in paese.


sabato 15 / Le Perle del Rinascimento
Da Pienza a Montepulciano (Km 16)
Difficoltà: media / Luogo incontro: Pienza, Piazza Pio II - ore 9.30.
Rientro previsto ore 18.00 con autobus (biglietto euro 2,00). Pranzo al sacco.
Itinerario che partendo dalla Piazza della Città Ideale conduce lungo caratteristiche
strade sterrate che si snodano nel celebrato paesaggio della Val d’Orcia. Una
meritata pausa raggiunto il Borgo di Monticchiello per poi riprendere il cammino
in direzione di Montepulciano fino ad incontrare l imponente mole del Tempio di
San Biagio.



domenica 16 / La Riserva Naturale del Pigelleto
Anello all’interno della Riserva (Km 7)
Difficoltà: media / Luogo incontro: Pigelleto (Piancastagnaio), Centro visite del
Pigelleto - ore 9.30. Rientro previsto ore 12,30.
Possibilità al termine dell’itinerario, su prenotazione (t 0577 788004), di pranzare
presso il rifugio.
La Riserva Naturale del Pigelleto si estende per 862 ha nel Comune di Piancastagnaio,
sul versante sud occidentale del Monte Amiata. Il percorso si svolge nel cuore
della Riserva.



venerdì 21 / La riserva Naturale di Pietraporciana
Percorso ad anello (Km 6)
Difficoltà: facile / Luogo incontro: Sarteano, Piazza XXIV giugno - ore 14.30.
Rientro previsto ore 17.30.
Suggestivo itinerario che permette di passeggiare in mezzo ad un bosco straordinario,
formato di colossali faggi relitti ed un sottobosco ricchissimo dove facile incontrare
tracce della presenza di numerosi animali che lo abitano. Facoltativa al rientro la
visita della cantina Martignano situata in uno splendido chiostro medievale con
degustazione al costo di euro 4,50 a persona.




sabato 22 / Dalla terra... dall’olio all’orcio
Percorso ad anello (Km 6)
Difficoltà: facile / Luogo incontro: Petroio, parcheggio Via della Pianata - ore 14.30.
Rientro previsto ore 18.30. Al termine visita guidata facoltativa al Museo della
Terracotta
di Petroio e manipolazione dell’argilla assistiti dall’artigiano della terracotta
(biglietto
euro 1,50).
L’itinerario parte dal piccolo borgo medievale di Petroio capitale dei cocci e rinomato
per l ottimo olio d oliva e attraversando il lecceto, monte di macchia mediterranea dal
quale si pu ammirare la Val d’Orcia e i suoi borghi, arriva fino al Museo della
Terracotta.




domenica 23 / Pellegrini verso le antiche acque di Bagno Vignoni
Da San Quirico d’Orcia a Bagno Vignoni (Km 4,5)
Difficoltà: facile / Luogo incontro: San Quirico d Orcia, Piazza Chigi - ore 15.00.
Rientro previsto ore 18.30 con autobus (biglietto euro 1,10).
Lungo il tracciato della Via Francigena attraversiamo il borgo di San Quirico d Orcia ci
incamminiamo verso Vignoni. Il percorso agevole permette al nostro sguardo di fuggire da
una parte all’altra della valle fino a scorgere: la Rocca a Tentennano, il vulcano
Amiata e
in lontananza a segnare il confine di questa magica valle Radicofani. Il sentiero
velocemente
porta al borgo termale di Bagno Vignoni con la sua caratteristica piazza allagata . Le
sorprese non sono terminate e la scoperta continua con la visita al Parco dei Mulini.




lunedì 24 / L antica via per Sant Antimo
Itinerario Montalcino - Sant Antimo (Km 10)
Difficoltà: media / Luogo incontro: Montalcino, rotonda campo sportivo - ore 9.00.
Rientro previsto ore 17.00 con autobus (biglietto euro 2,00).
Visita ad una azienda vitivinicola. Pranzo al sacco.
Appena fuori le mura di Montalcino inizia il sentiero e attraversando la campagna ed il
bosco locale giunge fino ad un castagneto dove si trovano gli scavi archeologici del
Castelliere Etrusco di poggio Civitella. Lungo il percorso si incontrano varie aziende di
produzione del vino Brunello di Montalcino. Scendendo immersi nel bosco di macchia
mediterranea si giunge alla splendida Abbazia di Sant’Antimo.





venerdì 28 / Dalla Preistoria al Medioevo
Anello di Biancheto (Km 5)
Difficoltà: facile / Luogo incontro: Cetona, Loc. Biancheto - ore 10.00. Rientro
previsto ore
12.30. Visita Eremo francescano
Interessante percorso sia per l aspetto naturalistico, presenza di un lecceto spontaneo
e di
numerose piante tipiche delle rupi, sia per l’aspetto della storia dell’uomo le grotte
di Belverde.
Importante testimonianza l Eremo francescano di S. Maria di Belverde.



sabato 29 / A spasso sul Monte Cetona
Anello di Fontevetriana (Km 6)
Difficoltà: facile / Luogo incontro: Fontevetriana (Sarteano) - ore 14.00.
Rientro previsto ore 17.00.
Itinerario tipicamente naturalistico che dal piccolo borgo di Fontevetriana raggiunge la
vetta del Monte Cetona dal quale si potrà ammirare uno splendido panorama sui paesaggi
circostanti:la Val d’Orcia, la Val di Chiana e il Monte Amiata. Lungo sentieri all
interno del
bosco o su strada bianca il percorso si chiude ad anello.



domenica 30 / Dalle Terme romane al castello
Anello di San Quirico d’Orcia (Km 14)
Difficoltà: media / Luogo incontro ore 10.00 San Quirico d’Orcia Ufficio Turistico (Via
D.
Alighieri,31). Rientro previsto ore 17.00. Pranzo al sacco. Alla fine dell’itinerario,
visita
ad un frantoio e degustazione gratuita di bruschetta.
Suggestivo itinerario che, partendo da San Quirico d Orcia, attraversa la campagna
valdorciana fino alle terme di Bagno Vignoni per poi addentrarsi nel bosco di macchia
mediterranea fino al Castello di Ripa d’Orcia. L’ultimo tratto permette di ammirare le
dolci
colline disseminate di borghi e poderi.





lunedì 31 / Panorama mozzafiato sulla Val d Orcia
Anello della Foce (Km 12)
Difficoltà: media / Luogo incontro: Villa La Foce lungo la strada provinciale, a 5 km da
Chianciano Terme - ore 10.00. Rientro previsto ore 16.00. Pranzo al sacco.
Itinerario non troppo facile ma affascinante che, da Villa la Foce, risale verso la
riserva
naturale di Pietraporciana ed il suo bosco incantato. Si giunge poi al suggestivo borgo
di Castiglioncello sul Trinoro. Da qui si domina la valle ed il panorama da togliere il
respiro. Immersi nel verde e nel silenzio il percorso si chiude ad anello.


NOVEMBRE

sabato 5 / Sulle tracce dell uomo di Neanderthal
Anello di Cetona (Km 10)
Difficoltà : media / Luogo incontro: Cetona, Piazza Garibaldi - ore 9.30.
Rientro previsto ore 13.30. Lungo il percorso visita alle grotte preistoriche del parco
archeologico naturalistico di Belverde (biglietto euro 2,00).
Interessante itinerario archeologico-naturalistico che si caratterizza per la presenza
di un
lecceto spontaneo e per le grotte di Belverde, abitate dall orso delle caverne e con
testimonianze che vanno dall Uomo di Neanderthal fino all et del bronzo.



domenica 6 / Le stagioni del Castagno
Anello di Vivo d Orcia (Km 10)
Difficoltà: facile / Luogo incontro: Vivo d Orcia, Piazza della Posta - ore 9.30.
Rientro previsto ore 12,30. Possibilità di raccogliere castagne.
Dal paese attraverso un bosco di castagni si raggiunge la pieve romanica dell Ermicciolo.
Dopo una visita al seccatoio e alla cella eremitica, il sentiero abbandona il castagneto
e
si addentra nella faggeta. Superata la sorgente del canaletto , il percorso si chiude ad
anello arrivando nuovamente in paese.




sabato 12 / Le Perle del Rinascimento
Da Pienza a Montepulciano (Km 16)
Difficoltà: media / Luogo incontro: Pienza, Piazza Pio II - ore 9.30.
Rientro previsto ore 18.00 con autobus (biglietto euro 2,00). Pranzo al sacco.
Itinerario che partendo dalla Piazza della Citt Ideale conduce lungo caratteristiche
strade
sterrate che si snodano nel celebrato paesaggio della Val d Orcia. Una meritata pausa
raggiunto
il Borgo di Monticchiello per poi riprendere il cammino in direzione di Montepulciano
fino ad
incontrare l imponente mole del Tempio di San Biagio.





domenica 13 / I Cappuccini
Anello di Chianciano Terme (Km 8)
Difficoltà: media / Luogo incontro: Chianciano Terme, Piazza Italia - ore 14.00. Rientro
previsto ore 17.30. Alla fine dell’itinerario, visita ad un frantoio e degustazione
gratuita
di bruschetta.
Lasciata la cittadina termale di Chianciano attraversando un tipico bosco di
caducifoglie il percorso ci conduce fino ai Cappuccini dove immerso tra cipressi,
abeti e pini sorge il Convento dei Cappuccini o della Maddalena. La costruzione
dell’eremo risale ai primi del 1500. Da qui un panorama mozzafiato su Montepulciano
e la Val di Chiana.



Le prenotazioni devono essere effettuate entro le ore 18,00 del giorno
precedente l’escursione. I servizi in lingua straniera devono essere richiesti
al momento della prenotazione. Le guide consigliano di indossare scarpe da trekking e
abbigliamento
comodo; portare k-way e acqua da bere, e scegliere gli itinerari in base alle
proprie possibilità.



PREZZO DEL SERVIZIO:
Escursioni mezza giornata: euro 8,00


Escursioni intera giornata: euro 15,00


Gratuito per i ragazzi sotto i 14 anni se accompagnati da adulti.


I minori devono essere accompagnati dai genitori.


Con il patrocinio di: Provincia di Siena, Parco Artistico Naturale e Culturale della Val
d Orcia, ApT Chianciano Terme, Val di Chiana, Terre di Siena



Per prenotazioni: Awik & Clausi Viaggi Via delle Rose 1 Chianciano Terme (Si) t 0578
60465 f 0578 60188
info: Val d Orcia srl Via D. Alighieri 33 San Quirico d Orcia (Si) t / f 0577 898303
info turistiche: Agenzia per il Turismo Chianciano Terme Val di Chiana Chianciano Terme
(Si), Piazza Italia 67
t 0578 671122 / 3 fx 0578 63277

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521