italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Stagione teatrale a Castiglion Fiorentino all

La Stagione Teatrale 2005-2006 del Teatro Comunale di Castiglion Fiorentino nasce
all’insegna del prestigio e della qualità, con la presenza di nomi di rilievo e ben due
prime nazionali, che apriranno il ricco calendario degli spettacoli.


In abbonamento



Si parte domenica 16 ottobre con “Ciò che vide il maggiordomo”, con Gaspare e Zuzzurro,
che debutterà in prima nazionale, ma che sarà anche allestito nel nostro Teatro con la
permanenza degli attori a Castiglion Fiorentino per un’intera settimana (dal 10 al 16
ottobre).



Si prosegue poi sabato 12 novembre con lo stesso copione: allestimento tecnico dello
spettacolo (con permanenza della compagnia dal 4 al 12 novembre) e prima nazionale per
celebrare il grande ritorno sulle scene teatrali di Stefania Sandrelli, leone d’oro alla
carriera all’ultimo Festival del Cinema di Venezia, affiancata da Massimo de Francovich,
altra celebrità nazionale, in “Un’ora e mezzo di ritardo”.



Due momenti di prestigio per un teatro di provincia con interpreti d’eccezione per due
prime nazionali. Un vanto per il Teatro di Castiglion Fiorentino, le cui caratteristiche
tecniche e logistiche permettono di ospitare i due cast per l’allestimento dei
rispettivi spettacoli.



Si arriva così a lunedì 19 dicembre quando sarà di scena Giobbe Covatta in “Melanina e
Varechina” che conferma l’impegno sociale per l’Africa del comico, tematica ricorrente
anche a Castiglion Fiorentino.



Il nuovo anno sarà inaugurato domenica 8 gennaio con una novità: “Buffi si nasce” di Ugo
Chiti con Lucia Poli, già apprezzata interprete a Castiglion Fiorentino con “Il Fantasma
di Canterville”, e Marco Natalucci.



E a febbraio, sarà la volta del “Don Chisciotte” di Scaparro, una produzione italo-
spagnola di elevato livello, arricchita dall’interpretazione di Pino Micol, unanimemente
considerato uno dei maggiori attori teatrali italiani, che assume un valore aggiuntivo a
Castiglion Fiorentino, visto il gemellaggio con la città spagnola di Ronda. Da
aggiungere, le musiche originali di Eugenio Bennato e i costumi del grande Lele Luzzati.
Dal puro punto di vista teatrale, è dunque da ritenersi lo spettacolo clou di tutto il
cartellone.



Il cartellone dell’abbonamento si conclude sabato 25 febbraio con una raffinatezza
ideata e diretta da David Riondino: “La Buona Novella”, disco di Fabrizio De Andrè del
1970 ispirato ai Vangeli Apocrifi, cui parteciperanno eccezionalmente anche la
Filarmonica Castiglionese diretta dal Maestro Gigli e la Corale Vox Cordis di Arezzo
diretta dal Maestro Donati.









Fuori Abbonamento



Ancora qualità per il cartellone fuori abbonamento con “Il Principe e il Povero”, nel
mese di dicembre, un musical per famiglie della Compagnia di balletto di Mimma Testa,
che sarà anche in matinèe per le scuole elementari.



A gennaio, in occasione del “Giorno della memoria”, concerto di musiche ebraiche
organizzato dall’Associazione Shalom di Firenze.



La Stagione 2005-2006 si concluderà nel mese di marzo, con due rappresentazioni sempre
allestite nel Teatro Comunale di Castiglion Fiorentino: in ordine, il nuovo spettacolo
di danza di Sosta Palmizi “Tu non mi perderai mai” di Raffaella Giordano, ispirato al
Cantico dei Cantici e “Armir” di Occupazioni Farsesche sui soldati italiani nella
campagna in Russia nel corso della II Guerra mondiale, che andrà in matinèe per le
scuole superiori.



“Una stagione che punta sull’eccellenza - dichiara il Direttore del Teatro di Castiglion
Fiorentino Alberto Spurio Pompili – resa possibile dalla vivace sinergia e dalla fattiva
collaborazione tra l’Amministrazione Comunale, la Fondazione Toscana Spettacolo e
l’Associazione “Il Teatro Possibile”. Oltre alla qualità degli interpreti, tengo a
sottolineare il vanto di ospitare le compagnie in prova, grazie alle caratteristiche
tecniche del nostro Teatro, che, nonostante sia in provincia, diviene a tutti gli
effetti fabbrica di arte e cultura”.



Oltre alle novità in ambito artistico, la stagione di quest’anno è caratterizzata da
alcune sostanziali modifiche nella fruizione dei posti, volute per venire incontro alle
esigenze dei consumatori, con maggiori comodità ed agevolazioni sui prezzi.






Biglietti



Platea e I ordine € 20 Ridotto € 17


II ordine € 16 Ridotto € 13


III ordine * € 12 Ridotto € 10


posto unico (fuori abbonamento) € 10 Ridotto € 8





* SPECIALE STUDENTI:


valido per spettacoli in abbonamento e fuori abbonamento nei palchi di III ordine


studenti scuole elementari e medie € 3


studenti scuole superiori € 6


studenti universitari fino a 26 anni € 8








Abbonamenti 6 spettacoli


Platea e I ordine € 100 € 85

II ordine € 80 € 65

III ordine * € 60 € 50



* SPECIALE STUDENTI:

valido per spettacoli in abbonamento nei palchi di III ordine

studenti scuole elementari e medie € 15

studenti scuole superiori € 30

studenti universitari fino a 26 anni € 40



Vendita abbonamenti e biglietti: Pro Loco di Castiglion Fiorentino tel e fax 0575
658278



Conferma vecchi abbonamenti: da sabato 1 ottobre a venerdì 7 ottobre.

Nuovi abbonamenti: da sabato 8 ottobre a sabato 15 ottobre.

Orari: sabato 9:30-12:30, da martedì a venerdì: 9:30-12:30 e 15:30-18:30.




VENDITA BIGLIETTI

A partire dal 10° giorno non festivo antecedente la data dello spettacolo.
Il giorno dello spettacolo: dalle ore 20 presso la cassa del Teatro Comunale, via
Trieste 8 Tel 0575 658809
Il Teatro Comunale aderisce al progetto “ carta dei diritti degli spettatori”



Info:

ProLoco 0575 658278

Il Teatro Possibile 0575 370102

Teatro Comunale 0575 658809

teatropossibile@ntc.it

www.fts.toscana.it


 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521