italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Palio dei Somari 2005

Il ventottenne torritese Andrea Peruzzi detto “Drago” ha vinto il 46° Palio dei Somari di
Torrita di Siena, disputato in una bella giornata di sole davanti a circa 3.000
spettatori.


Grazie al successo di “Drago”, nella vita di tutti i giorni elettricista, ora – con
quattro successi – il fantino in attività più titolato, la contrada di Porta a Pago torna
ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione a 16 anni di distanza
dall’ultima affermazione.

Porta a Pago è una delle quattro contrade del centro storico torritese ed è la più
piccola delle otto ma per la sua conformazione ed il ricco patrimonio architettonico è da
molti considerata la più suggestiva.


L’esito del Palio dei Somari è stato, come vuole la tradizione, incerto fino alla fine.
Le quattro batterie di qualificazione hanno visto le vittorie di Stazione su Porta a
Sole, di Fonti su Refenero, di Porta a Pago su Porta Gavina e di Porta Nova su Cavone.
Poi, nella batteria di recupero, successo quasi scontato di Refenero che, con Alessandro
Guerrini “El Pampero”, aveva perso per un soffio la batteria battuto solo da uno dei
favoriti della vigilia, “Bacchino”, vincitore del palio 2004 per Le Fonti.


Così in finale si sono ritrovate le tre “grandi” (Stazione, Le Fonti e appunto Refenero,
che non vince dall’85) e due contrade del centro storico, Porta Nova, con l’esperto Babi
Hekuri detto “Albània” e appunto Porta a Pago, presieduta da Rodolfo Damigelli, che ha
confermato la sua fiducia ad Andrea Peruzzi, autentico “assopigliatutto” dal ’98 al 2000
con Cavone e poi apparso leggermente sottotono.


La corsa decisiva, disputata in una cornice di tifo assordante, ha visto subito fuori
causa Stazione, con l’esordiente fantino Roberto Calderoni “Cardella” (convincente
comunque la sua prova),e Le Fonti, penalizzate da somari non all’altezza delle
contendenti. In testa se ne sono andati subito Porta a Pago e Refenero ai quali ha
provato ad aggregarsi Porta Nova; poi anche per la contrada bianconera non c’è stato
nulla da fare ed il confronto si è giocato tra “Drago”, tornato ai livelli che gli erano
abituali, e Alessandro Guerrini, capace come sempre di far trottare con eleganza e
leggerezza il suo destriero. I due si sono correttamente misurati, scambiandosi spesso di
posizione fino a che, all’ultimo giro, sul rettilineo di fronte a quello di arrivo, c’è
stato il colpo di scena. Mentre Drago non ha avuto difficoltà a doppiare Stazione, El
Pampero ha scelto una traiettoria esterna che Cardella ha reso stretta come un imbuto. E’
bastato quel rallentamento per consentire a Porta a Pago di volare verso il successo.


Il Palio dei Somari si è confermato manifestazione in costante crescita, organizzata con
sempre maggiore professionalità e con maggiore attenzione al carattere di rievocazione
storica; oltre alla corsa in groppa ai somari, particolarmente apprezzati il corteo
storico e le esibizioni di sbandieratori e tamburini.

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521