italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Eclissi - mostra di Edoardo Pisano - Arezzo

Eclissi - mostra di Edoardo Pisano - Arezzo

Risultato di un progetto nel quale l'ombra è parte integrante di una vasta inquietudine – che allude alla faccia oscura della luna e all'altro lato della personalità – l'Ombra qui indagata è da intendersi come mistero di un'identità che è sempre meno definibile e certa.

Il progetto, a cura di Matilde Puleo, si configura come uno scambio multidisciplinare fra musica, letteratura e arte visiva, teso a verificare come e quanto l'antico tema dell'ombra continui a riproporre le sue suggestioni anche nella contemporaneità. Dall'antico Egitto fino alle leggende popolari, l'ombra si presenta come parte segreta o dimensione tenebrosa della realtà, e prova di un incantesimo in atto.

Una mostra che indaga su questo affascinante tema e che vede Arezzo come la prima di una serie di tappe, non può non essere aperta allo scambio e alla contaminazione tra microspazi di letteratura e musica, concepite e realizzate ad hoc da parte di performer eclettici della scena alternativa/elettronica napoletana e non, come Damiano Meacci, Paolo Termini e Luigi Turaccio. Qui, il nulla dell'ombra diventa parte integrante dell'opera di musicisti e scrittori che, come Raffaele Giannetti, sono in grado sia di evocare che di tradire.



DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521