italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Comprensivo di Chiusi: primo premio assoluto per l

“E’ stata un’emozione incredibile, inaspettata e bellissima.” E’ con queste parole che alcuni dei ragazzi della “Young Band”, l’Orchestra della scuola media Galilei dell’Istituto comprensivo Graziano da Chiusi raccontano la vittoria di sabato 30 aprile, al 6° concorso nazionale di Musica d’Insieme di Campobasso, dove hanno vinto il primo premio assoluto, assegnato da una Giuria composta da professori del Conservatorio e hanno così ‘portato a casa’ un bellissimo pianoforte digitale Yamaha che arricchirà i loro studi e le loro esibizioni.

Oltre a questo premio, ricevuto con punteggio di 100 su 100, l’Orchestra di Chiusi ha ricevuto il primo premio dalla Giuria Primavera, composta da ragazzi dell’Istituto Montini organizzatore del concorso e un riconoscimento, assegnato dalla giuria di Professori del Conservatorio, per Giulia Trentini per il canto, e  Francesco Poggioni per la tromba. I due ragazzi sono degli outsider della “Young Band” che pur essendo ormai alla prima superiori, dopo i tre anni di esperienza alla scuola media, hanno deciso di continuare a lavorare con l’Orchestra e, come consentito dal regolamento del concorso, hanno partecipato all’esibizione di Campobasso colpendo molto la Giuria.

Era la prima volta che la “Young Band”, costituitasi quattro anni fa, partecipava ad un concorso e il risultato ottenuto ha lasciato particolarmente sorpresi e soddisfatti i ragazzi ma anche i loro accompagnatori: la Dirigente Prof.ssa Rita Albani, grazie alla cui volontà il progetto è stato avviato nel 2007 (con il coinvolgimento della Filarmonica Città di Chiusi e il sostegno di Banca Valdichiana), il Professor Marco Zullo che segue i ragazzi fin dall’inizio, e gli altri Professori - Paolo Saltalippi, Andrea Moschettini e Giorgio Parri - che collaborano al progetto  e che insegnano strumento alla scuola media da quando, dall’anno 2009/2010, la Galilei è divenuta scuola ad indirizzo musicale.

I quattro maestri si sono succeduti alla direzione della “Young Band” (costituita da 44 ragazzi di età compresa tra i 12 e i 14 anni), durante l’esibizione di Campobasso, nel corso della quale alcuni dei ragazzi hanno eseguito degli assolo. Tra loro, oltre a Giulia Trentini e Francesco Poggioni, Enrico Sorbera al sax contralto, Luca Dini al sax tenore, Fillide Serpilli e Federico Giovannini alla batteria.

“All’inizio eravamo molto tesi – raccontano alcuni, - ma poi abbiamo cominciato a divertirci anche perché ad ogni pezzo ricevevamo tanti applausi.” La gioia più grande è stata però per tre di loro – Niccolò Socciarelli, Luca Dini e Federico Giovannini – che rimasti soli per la premiazione (perché il resto dell’Orchestra era dovuta ripartire a causa di un malore di una dei componenti, risoltosi poi per il meglio), hanno ricevuto, a nome di tutti, le lodi, i complimenti e gli attestati dei premi da parte delle Giurie del concorso.

L’impegno è ciò che contraddistingue i ragazzi dell’Orchestra della scuola di Chiusi : “l’ impegno – spiega il professor Marco Zullo, loro punto di riferimento - e la voglia di suonare insieme. Queste le loro carte vincenti. A Campobasso ci hanno fatto i complimenti per la loro bavura, ma anche per il comportamento, e questo ci rende ancora più soddisfatti. Siamo infatti convinti, io ma anche la Preside che ha fortemente voluto questo progetto, che la musica possa essere molto formativa a questa età e speriamo che i ragazzi possano continuare a studiarla anche dopo la scuola media.”

Felici per i premi ottenuti i ragazzi dell’Orchestra di Chiusi si preparano ad una nuova esibizione, venerdì 6 maggio a Norcia nell’ambito della 12° “Rassegna nazionale delle Orchestre delle scuole ad indirizzo musicale dove saranno presenti grazie ad un contributo di Banca Valdichiana. Parteciperanno inoltre il 21 maggio ai “Ragazzi in Gamba”, rassegna chiusina di esibizioni di scuole provenienti da tutta Italia, per concludere poi con lo spettacolo di fine anno  il 4 giugno.

I ragazzi dell’Istituto comprensivo di Chiusi non sono nuovi ai premi in vari campi: poco più di un mese fa infatti avevano riscosso un successo sportivo alla Campestre di Asciano, mentre un anno fa erano risultati vincitori del concorso di giornalismo “Cronisti in classe”. Sempre l’anno scorso infine, l’Istituto di Chiusi è risultato vincitore dell’importante Premio Andrea” per la qualità.


 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521