italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » E

E’ stato firmato ieri, martedì 8 marzo 2011, l’atto costitutivo della nuova Società di mutuo soccorso di Banca Valdichiana, la cui denominazione è “Amici per sempre”.

Si tratta di una Società di mutuo soccorso plurima, costituita ai sensi della legge 3818 del 1886, che dà seguito all’annuncio fatto dalla Presidente Mara Moretti nel corso dell’Assemblea 2010 ed accolto dai Soci con entusiasmo e interesse.

“Una Società – ha spiegato la Presidente Mara Moretti durante la presentazione – attraverso cui la Banca intende ripensare i suoi valori fondanti di mutualità, solidarietà e localismo, confermando la propria volontà di essere presenti nel momento del bisogno come purtroppo si sta verificando attualmente a causa delle difficoltà economiche e sociali in corso.”

“Una Società che ha il suo punto di forza – ha proseguito il Vicepresidente Carlo Capeglioni -  nel collegamento con il mondo associativo locale, con cui intende fare rete, attraverso la presenza di suoi rappresentanti negli organi sociali e con cui si  potranno realizzare anche convenzioni o consorzi.”

“Questo anche per fare in modo – ha concluso il Direttore generale Fulvio Benicchi – che tutto il territorio di competenza della Banca (compreso tra la Val di Chiana senese, il Trasimeno perugino e la Val di Chiana aretina) possa trovare espressione e partecipare dei vantaggi di questa nuova realtà.”

Un ringraziamento generale è stato espresso dai presenti all’atto costitutivo di “Amici per sempre” e in particolare dai rappresentanti del mondo associativo territoriale.

Il percorso. L’idea per la sua costituzione nasce in realtà da lontano, dalla volontà dei Vertici della BCC di confermare dunque i valori fondanti dell’istituto, maturata negli ultimi anni grazie sia ai festeggiamenti per il Centenario avvenuti nel 2008, sia alla riscoperta della figura del fondatore Don Domenico Pipparelli, cui è stato dedicato un Convegno lo scorso anno in occasione del trasferimento della sede della Banca a Chiusi Città. Fu infatti proprio Don Domenico Pipparelli il primo fondatore di una Società di Mutuo Soccorso a Chiusi nel 1908, lo stesso anno in cui fondò la Cassa: due iniziative che si basavano sulla stessa volontà di supportare coloro che avevano bisogno, sia con il credito contro il rischio di usura sia con l’assistenza. Riscoprendo quella prima Società di mutuo soccorso i Vertici di Banca Valdichiana hanno voluto riproporre oggi una simile iniziativa, anche in considerazione delle difficoltà economiche che si stanno vivendo negli ultimi anni e che rendono la situazione per certi versi simile a quella dei primi anni del ‘900 in termini di necessità di supporto e di bisogno di interventi in ambito sociale.

Le finalità. Le finalità di “Amici per sempre”, che si ispira ai principi dell’insegnamento sociale cristiano, nel rispetto dei principi e del metodo del mutuo soccorso, senza finalità speculative e di lucro, sono quelle di operare a favore dei soci e dei loro familiari con specifica attenzione al settore sanitario, sociale, educativo e ricreativo: la sua attività prevalente è diretta alla promozione e gestione, direttamente od in convenzione, di un sistema mutualistico integrativo e complementare all'assistenza sanitaria prevista dal servizio sanitario nazionale.

La Società potrà inoltre erogare assistenze economiche in caso di vecchiaia, infortunio ed invalidità e sussidi alle famiglie dei soci defunti.

La Società di mutuo soccorso potrà infine: promuovere e favorire forme di autogestione e imprenditorialità sociale, di servizi in grado di soddisfare necessità di ordine economico del socio e della sua famiglia; promuovere attività nei settori dell’informazione ed educazione sanitaria, della formazione professionale, della cultura e del tempo libero; diffondere il rafforzamento dei principi della mutualità ed i legami di solidarietà fra soci, nonché fra quest’ultimi ed altri cittadini che si trovano in stato di bisogno o emarginazione attraverso l’organizzazione delle risorse fisiche, materiali, morali dei soci e dei terzi che a qualunque titolo partecipano alle attività della Società di Mutuo Soccorso.

Per il raggiungimento degli scopi sociali, la società “Amici per sempre” potrà stipulare convenzioni con strutture sanitarie, parasanitarie, centri di assistenza, aziende di credito, compagnie di assicurazione ed ogni altro ente pubblico e privato.

Previa deliberazione del Consiglio di amministrazione inoltre la Società di mutuo soccorso potrà partecipare a consorzi ed enti la cui attività è ritenuta utile ai fini dello sviluppo e del raggiungimento degli scopi della Mutua.

Presenti alla firma. Alla cerimonia di firma dell’atto costitutivo della Società di mutuo soccorso, che si è svolta presso la Sala del Consiglio  della sede di Banca Valdichiana a Chiusi Città, hanno preso parte, oltre alla Presidente Mara Moretti e al Direttore Fulvio Benicchi, tutti i membri del Consiglio di Amministrazione e del Collegio sindacale della Banca. Insieme a loro, Omero Pagliai, ex Presidente e per trent’anni membro del CdA della Banca e rappresentanti del mondo associativo di tutto il territorio di competenza dell’Istituto.

Soci ordinari e socio sostenitore. Nell’ambito dell’atto costitutivo, tutti i presenti hanno rappresentato i soci ordinari della nuova Società, mentre la Banca rappresentava il socio fondatore e “socio sostenitore” di “Amici per sempre”,  ai sensi dello Statuto, preliminarmente approvato dal CdA di Banca Valdichiana il 16 dicembre 2010. Il socio sostenitore, prevede lo Statuto, interviene nella costituzione del patrimonio della nuova società con un contributo di almeno 50.000 euro: la Banca ha stanziato 100.000 euro; i soci ordinari invece versano una quota di ammissione di 5 euro.

 

Organi sociali. Tutti i presenti alla firma dell’atto costitutivo hanno assunto ruoli negli organi sociali della nuova Società di mutuo soccorso. In particolare è stato deciso che il Consiglio di Amministrazione di Amici per sempre fosse composto dai membri del CdA di Banca Valdichiana (Mara Moretti, Carlo Capeglioni, Danilo Cresti, Roberto Morgantini, Riccardo Pippi, Alberto Ravazzi, Roberto Rocchi, Rossella Rosati e Fabio Tamagnini) cui si sono aggiunti il Direttore Fulvio Benicchi e l’ex presidente Omero Pagliai. Nell’ambito di questo CdA, Mara Moretti è stata scelta come Presidente e Carlo Capeglioni come Vicepresidente. Inoltre sono entrati nel Comitato dei Sindaci: Cristiano Binaglia, presidente del Collegio sindacale di Banca Valdichiana che ha assunto la presidenza; Giorgio Gioncoloni, che ha svolto diversi incarichi in associazioni della cittadina etrusca; Ivo Massinelli, presidente della Misericordia di Castiglion del Lago e referente regionale delle Misericordie umbre; Enzo Fiorini presidente Pubblica Assistenza di Chiusi e Alessandro Bennati, rappresentante dell’associazione Solidarietà in Buone mani di Castiglion Fiorentino.  La Società di Mutuo Soccorso prevede infine il Collegio dei probiviri di cui sono entrati a far parte: Mario Aimi, direttore sanitario e coordinatore USL 8, scelto come Presidente del Collegio su designazione del Comipa (Consorzio tra Mutue Italiane di Previdenza e Assistenza), Ezio Guazzini consigliere della Misericordia di Chiusi; Guido Norrito, presidente Proloco di Sarteano; Luciano Falchi, Presidente della Misericordia di Monte San Savino e Angiolo Galletti, Presidente dell’Associazione Pensionati di Confartigianato Arezzo.

L’ingresso dei rappresentanti del territorio negli Organi sociali della nuova Società è orientato a far sì che  tutte le aree dove la Banca opera abbiano rappresentatività oltre al fatto di creare un raccordo fondamentale tra “Amici per sempre” e quel tessuto associativo locale che avendo il polso dei bisogni del territorio, può rappresentare un importante sostegno alla Società nel perseguimento dei propri obiettivi mutualistici e sociali.

Tutti i Soci e i clienti di Banca Valdichiana possono diventare soci ordinari della nuova Società di mutuo soccorso, la cui durata è prevista fino al 2070, prorogabile per legge, e che aderisce al Comipa, Consorzio tra Mutue italiane di previdenza e assistenza.


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521