italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » XXII edizione TORRITA BLUES - 25 / 26 Giugno 2010

Torrita Blues è una importante rassegna musicale che si svolge da 22 anni a Torrita di Siena in una splendida cornice medievale nel cuore della ridente Toscana.


Tra le prestigiose colline senesi a pochi passi da Pienza,  Montepulciano e Montalcino c’è un piccolo castello medievale, Torrita di Siena, dove ogni anno nell’ultimo fine settimana di giugno si svolge uno dei più importanti festival blues italiani: Torrita Blues Festival.


Creato nel 1989 da un gruppo di amici appassionati di blues, il festival è giunto alla 22° edizione  è  diventato un appuntamento atteso da migliaia di fans ogni anno.


Tra i centinaia artisti che hanno partecipato al Torrita Blues ne ricordiamo alcuni dei più significativi: Taj Mahal, John Mayall, Robben Ford, Roy Rogers,  Bettye Lavette, Popa Chubby, Canned Heat, Luther Allison, Charlie Musselwhite, James Cotton, Tom Principato.


Quella del 2010 si preannuncia come una delle edizioni fra le più grandi del Torrita Blues visto la qualità e l'importanza dei nomi in cartellone.  Uno fra tutti il leggendario PETER GREEN, chitarrista e leader storico dei Fleetwood Mac  autore della famosa "Black Magic Woman" portata al successo da Santana,  che sarà in Italia proprio in occasione del Torrita Blues Festival.


Il programma del Torrita Blues 2010 inizia venerdì 25 giugno con due grandissimi musicisti: Eugene Hideaway Bridges considerato dalla critica musicale come l’erede di B.B. King, quindi sarà la volta di Eric Sardinas & Big Motors uno dei musicisti più aggressivi nel panorama blues contemporaneo che con il suo show energizzante promette fuoco e fiamme ai suoi fans.
Sabato 26 giugno si parte con 19° Street Red musicista di New Orleans che con la sua voce graffiante ricorda moltissimo lo storico Howlin Wolf, per poi dar spazio al mitico Peter Green in una delle uniche due date estive in Italia proprio per il Torrita Blues. La serata si conclude con una frizzante band di boogie, The Faboulous Boogie Boys che farà ballare tutta la piazza.


 


Molte sono le iniziative portate avanti dall’associazione in questi anni: il gemellaggio con New Orleans in occasione del Torrita Blues 2006, l’adesione alla “Blues Foundation” di Memphis (USA) della quale ne fanno parte le più importanti Associazione Blues nel mondo, Effetto Blues, rassegna dedicata alle blues band italiane. Torrita Blues partecipa aderisce inoltre all'iniziativa Playing For Change un progetto mondiale che ha come obiettivo quello di portare un messaggio di pace attraverso il linguaggio universale della musica e fornire supporto ai giovani in situazioni di disagio sociale.


Da ricordare inoltre il sito web www.torritablues.it  che con il suo prezioso archivio storico mette a disposizione centinaia di foto e filmati degli artisti che hanno suonato negli anni passati, vanta oltre 1.000.000 di contatti ogni anno. Il sito web insieme al gruppo“Torrita Blues”  creato su Facebook sono senza dubbio le finestre più importanti per l’Associazione Culturale Torrita Blues come punto di connessione per tutta la comunità web.


Il festival blues si terrà come sempre a Torrita di Siena nella splendida piazza Matteotti, circondata dalle mura medievali e dalla grande torre del comune che sovrasta il palco.


Inizio orario spettacoli 21.30


Prezzi biglietti:
Venerdì 25 giugno 12,00 €
Sabato 26 giugno 15,00 €


I concerti si svolgeranno anche in caso di pioggia in quanto il palco è dotato di copertura.


Non rimane che  vederci  a Torrita di Siena il 25 e il 26 giugno per un altro grande momento di blues da vivere insieme.Creato nel 1989 da un gruppo di amici appassionati di blues, il festival è giunto alla 22° edizione  è  diventato un appuntamento atteso da migliaia di fans ogni anno.


Tra i centinaia artisti che hanno partecipato al Torrita Blues ne ricordiamo alcuni dei più significativi: Taj Mahal, John Mayall, Robben Ford, Roy Rogers,  Bettye Lavette, Popa Chubby, Canned Heat, Luther Allison, Charlie Musselwhite, James Cotton, Tom Principato.


Quella del 2010 si preannuncia come una delle edizioni fra le più grandi del Torrita Blues visto la qualità e l'importanza dei nomi in cartellone.  Uno fra tutti il leggendario PETER GREEN, chitarrista e leader storico dei Fleetwood Mac  autore della famosa "Black Magic Woman" portata al successo da Santana,  che sarà in Italia proprio in occasione del Torrita Blues Festival.


Il programma del Torrita Blues 2010 inizia venerdì 25 giugno con due grandissimi musicisti: Eugene Hideaway Bridges considerato dalla critica musicale come l’erede di B.B. King, quindi sarà la volta di Eric Sardinas & Big Motors uno dei musicisti più aggressivi nel panorama blues contemporaneo che con il suo show energizzante promette fuoco e fiamme ai suoi fans.


Sabato 26 giugno si parte con 19° Street Red musicista di New Orleans che con la sua voce graffiante ricorda moltissimo lo storico Howlin Wolf, per poi dar spazio al mitico Peter Green in una delle uniche due date estive in Italia proprio per il Torrita Blues. La serata si conclude con una frizzante band di boogie, The Faboulous Boogie Boys che farà ballare tutta la piazza.

 


Molte sono le iniziative portate avanti dall’associazione in questi anni: il gemellaggio con New Orleans in occasione del Torrita Blues 2006, l’adesione alla “Blues Foundation” di Memphis (USA) della quale ne fanno parte le più importanti Associazione Blues nel mondo, Effetto Blues, rassegna dedicata alle blues band italiane. Torrita Blues partecipa aderisce inoltre all'iniziativa Playing For Change un progetto mondiale che ha come obiettivo quello di portare un messaggio di pace attraverso il linguaggio universale della musica e fornire supporto ai giovani in situazioni di disagio sociale.


Da ricordare inoltre il sito web www.torritablues.it  che con il suo prezioso archivio storico mette a disposizione centinaia di foto e filmati degli artisti che hanno suonato negli anni passati, vanta oltre 1.000.000 di contatti ogni anno. Il sito web insieme al gruppo“Torrita Blues”  creato su Facebook sono senza dubbio le finestre più importanti per l’Associazione Culturale Torrita Blues come punto di connessione per tutta la comunità web.


Il festival blues si terrà come sempre a Torrita di Siena nella splendida piazza Matteotti, circondata dalle mura medievali e dalla grande torre del comune che sovrasta il palco.


Inizio orario spettacoli 21.30


Prezzi biglietti:
Venerdì 25 giugno 12,00 €
Sabato 26 giugno 15,00 €


I concerti si svolgeranno anche in caso di pioggia in quanto il palco è dotato di copertura.


Non rimane che  vederci  a Torrita di Siena il 25 e il 26 giugno per un altro grande momento di blues da vivere insieme.


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521