italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » AL VIA LA 58

Prende il via domenica 7 febbraio da Montallese la 58° edizione del Carnevale dei Ragazzi di Chiusi. Promosso dall’Amministrazione comunale insieme alla Proloco e al Comitato organizzatore, il Carnevale chiusino, uno dei più longevi della zona, festeggia quest’anno il ritorno dei grandi Carri allegorici, una tradizione  che a Chiusi era stata bruscamente interrotta a causa di un imprevisto nel 2002, ma che grazie al lavoro di un gruppo di volontari e creativi appassionati ha potuto  pian piano essere ripristinata.

Saranno 8 in tutto i carri in cartapesta che animeranno le sfilate del Carnevale chiusino e avranno come protagonisti le associazioni della cittadina etrusca: da Chiusinvetrina, l’associazione dei commercianti di Chiusi Scalo che rischierà di essere divorata da una balena che rappresenta la crisi; ai carri dell’Ada e dell’Auser dove i soci giocano a carte e ballano; ai terzieri di Chiusi Città, fantini su cavalli al galoppo; al giocatore di palla al bracciale Teletubbies per ricordare i Ruzzi della Conca.


Protagonista principale della sfilata di domenica 7 a Montallese sarà però il Carro dei burattini ispirato a Pinocchio allestito proprio nella frazione chiusina grazie al lavoro dei soci delle associazioni locali Volto Amico e Uisp insieme con la Scuola dell’infanzia.


La sfilata partirà alle 14.30 e sarà accompagnata dalla Filarmonica Città di Chiusi e dai gruppi mascherati delle associazioni. Al termine, intorno alle 17, appuntamento al Velodromo, dove verranno offerti i “crogetti”, tipici dolci carnevaleschi, e vinsanto da parte delle associazioni Volto amico e Uisp.


La seconda sfilata del Carnevale dei ragazzi si svolgerà a Chiusi Scalo domenica 14 febbraio, mentre la terza ed ultima sarà martedì 16 per le vie di Chiusi Città.


Il programma del Carnevale chiusino prevede anche due Veglioncini per bambini che si svolgeranno al Teatro Mascagni domenica 14 e martedì 16 febbraio a partire dalle 17 (dopo il termine delle sfilate) e dal Veglione che si svolgerà sempre al Teatro sabato 13  febbraio dalle ore 21.30 con tema “La grande festa alla Corte di Francia”. La serata, organizzata insieme da Associazione Terzieri di Chiusi Città, Comitato Contrade di Chiusi Scalo e Proloco con il sostegno di Banca Valdichiana, prevede uno spettacolo in maschera ambientato nel XVIII° secolo alla Corte di Re Luigi XVI, musica dal vivo con gli Weekend e grande divertimento per tutti. Nel corso della serata verrà premiato il gruppo mascherato più bello. (Costo del biglietto 10 euro, gratis bambini sotto 12 anni; prenotazione palchetti presso l’Ufficio turistico tel 0578/227667).


Il Carnevale dei ragazzi si concluderà martedì 16 febbraio alle 19.30 con il tradizionale Funerale del Carnevale 2010 che prevede un corteo funebre che porterà il carnevale nella bara di cartapesta da Piazza Duomo al Teatro, dove verrà salutato da tutti, per poi essere riportato in Piazza, dove verrà bruciato e verranno fatti i fuochi d’artificio.  


Avviato su iniziativa del Parroco Don Mosè Mannelli negli anni ’50 per creare un’ occasione di aggregazione nel paese, “il Carnevale dei Ragazzi - sottolineano il Sindaco Luca Ceccobao e il Presidente della Proloco Marco Mencarelli - rappresenta un importante patrimonio di tradizione e sapienza artigianale per il nostro paese, oltre che un’occasione di divertimento e collaborazione tra associazioni e cittadini.”


“Ci auguriamo – dice Franco Rosati, presidente del Comitato organizzatore – che questa tradizione possa proseguire a lungo grazie all’impegno nostro, ma anche dei più giovani a cui il nostro gruppo è sempre aperto, e con il sostegno in termini di  risorse da parte di istituzioni e privati.”




Per informazioni:


Simone Marrucci   349 5530917


Lucia Pagliai            347 2220268


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521