italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Giovani da tutta Italia a Torrita Siena con il teatro

Domenica 7 marzo al Teatro degli Oscuri si festeggiano i dieci anni dalla riapertura
Sono cominciate le “avventure urbane” a Torrita di Siena con il Festival
Internazionale “Il Teatro (Va…) a Scuola”, diretto da Daniele Franci, sotto la presidenza
di Manfredi Rutelli, direttore artistico del Laboratorio Stabile Teatrale e con il
patrocinio del Comune di Torrita di Siena e dal Centro Teatrale Europeo Etoile di Reggio
Emilia, a metà tra una caccia al tesoro e giochi senza frontiere, un modo divertente per
interagire con il paese e i suoi abitanti, per conoscerne la storia, i segreti, le
tradizioni. Per dieci giorni – dal primo marzo scorso – fino a giovedì 11 febbraio,
tanti giovani, provenienti da varie scuole italiane, sono i veri protagonisti della
cittadina senese con il teatro. Al momento ci sono 189 ragazzi che - grazie alle proprie
esperienze, attivate all’interno delle istituzioni scolastiche in questi ultimi anni con
l’incremento dell’attività teatrale inserita in molti POF (Piani Offerta Formativa) delle
scuole - si muovono per le piazze ed i borghi del centro storico di Torrita di Siena e lo
occupano completamente, come un fortino a loro disposizione, per fare teatro e non solo.
I giovani, oltre ad essere i protagonisti delle “avventure urbane”, si riversano in
strada anche per fare le prove degli spettacoli. La maggior parte dei ragazzi dormono a
Chianciano Terme (in un albergo in convenzione) e mangiano a Torrita (sempre in
convenzione). Eccezionale è lo staff di accoglienza composto da ragazzi e ragazze delle
terze e quarte classi dell'Istituto “Caselli” di Montepulciano.


Mercoledì 3 marzo, al teatro degli Oscuri, c'è stato il primo dibattito di TK (un
confronto diretto tra i giovani sulle tematiche di attualità), condotto da Daniele
Franci, sul tema “Le droghe leggere un viaggio tra l’indice ed il medio”. «l confronto –
afferma Franci - è andato bene, anche se non è stato facile per i ragazzi parlare
liberamente, credo anche per la presenza degli insegnanti in sala». Il prossimo dibattito
di TK è previsto per lunedì 8 marzo alle 21, sempre al Teatro degli Oscuri, con il
tema “Mamma per il mio compleanno vorrei… Diventare Famoso”.


Giovedì 4 marzo si è svolto un convegno all’Istituto Superiore “Francesco Redi” di
Montepulciano dal titolo “Il teatro nelle scuole, una realtà ormai consolidata, quali
prospettive”, destinato agli insegnati, ma aperto a tutti e valido come corso di
aggiornamento. Radici.


E se durante il giorno i giovani sono occupati con le “avvenute urbane” le serate sono
dedicate alle rappresentazioni teatrali: in scena stasera (giovedì 4 marzo alle 21) una
produzioni del Laboratorio Stabile Teatrale di Torrita “La rivolta dei poveri” di Dino
Buzzati”.


Tra i prossimi appuntamenti particolarmente importante sarà quello di domenica 7 marzo,
quando il Laboratorio Teatrale di Piancastagnaio metterà in scena “Deus ex Machina” per
festeggiare i dieci anni della riapertura del Teatro degli Oscuri di Torrita. L’ultima
rappresentazione è prevista per il martedì 9 marzo alle 21, sempre al Teatro degli Oscuri
di Torrita, in scena una lettura teatrale “Targhet Chiusi” sul bombardamento del 21
novembre 1943 nella cittadina senese.

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521