italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Castiglion Fiorentino non

Castiglion Fiorentino non è una “Banlieu” parigina


Nella sua ultima nota, Alleanza Nazionale dipinge ancora una volta Castiglion Fiorentino a tinte fosche, il tentativo è chiaro, quello di indurre insicurezza e paura nella nostra gente. Questi signori, danno un’immagine non veritiera della nostra Città, una Città  a loro dire piena di ladri, piccoli delinquenti e balordi. E’ ora di dire con chiarezza che queste cose non fanno bene a nessuno tantomeno a  coloro che vivono di turismo, commercio e servizi.
Castiglion Fiorentino, non merita questa pubblicità negativa, Castiglion Fiorentino è una città che è cresciuta e vuol continuare a crescere.  Questa continua campagna di diffamazione non è nemmeno “politica”, la politica non si nutre di piccole calunnie e di voci raccolte chissà dove. 
In questo senso, i rappresentanti di AN non meriterebbero nemmeno una risposta. Ma siccome ci chiamano in ballo su argomenti ai quali i cittadini sono particolarmente sensibili, è giusto spiegare come stanno le cose.
Le preoccupazioni di tanti castiglionesi sono comprensibili, il mondo in cui viviamo non è certo il “migliore dei mondi possibili” ma da qui a dire che  Castiglion Fiorentino è diventato il Bronx della Valdichiana, dove dettano legge ladri e balordi, ce ne corre parecchio. La verità è che ad AN brucia il fatto che questa Amministrazione, si è mossa per tempo sul tema della sicurezza urbana.
La videosorveglianza sul territorio ne è un esempio, oggi tutti (centro, destra, sinistra) si impegnano per istallare telecamere, gli unici in Italia che dicono che la cosa non va bene sono quelli di AN di Castiglion Fiorentino a dire il vero in compagnia di qualche esponente della sinistra radicale.
Riguardo al Meeting sulla sicurezza, è bene che i cittadini sappiano, che questo incontro ha avuto un costo di 940,00 euro, è questa la cifra iperbolica che tanto scandalo ha suscitato in AN. Quanto poi a definirlo inutile, io ci andrei piano. Se gli esponenti di AN fossero stati presenti, avrebbero sicuramente apprezzato le relazioni del Vice Presidente della Regione, del Vice Presidente della Provincia, del sig. Prefetto, del sig. Questore e dell’Ass. alla Sicurezza del Comune di Monza. Definire inutili quelle relazioni, mi pare quanto meno azzardato, per non dire offensivo. Quel convegno è infatti servito a chiarire come il decreto del Governo ha un ambito di applicazione preciso: il Sindaco ad esempio, non può certo sostituirsi alle Forze di Polizia. Può però fare altre cose in tema di sicurezza urbana e queste le stiamo facendo: l’ordinanza sul divieto di superalcolici ai minori ne è un esempio, così come il regolamento sul decoro urbano sarà un altro atto fondamentale.
Vorrei ricordare ai poco informati rappresentanti di AN che in quel regolamento ci sono anche norme stringenti che consentono alla Polizia Municipale maggiore possibilità di controllo su tutto il territorio.
Essere definito “sceriffo” non mi interessa, l’ultima stella di latta me la sono appuntata al petto all’età di dieci anni quando mi fu regalato un completo da Far west. Ma siccome Castiglion Fiorentino non è il Far West, mi accontento di essere un Sindaco che fa gli interessi dei Castiglionesi con molti fatti e poche chiacchiere.

Paolo Brandi
Sindaco di Castiglion Fiorentino


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521