italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Messa in sicurezza dei torrenti castiglionesi

Messa in sicurezza dei torrenti castiglionesi

 

 

Partiranno nei prossimi giorni i lavori di taglio di vegetazione e tombamento delle tane nei torrenti castiglionesi Vingone, Bigurro e Cilone.

 

Per quanto attiene al Vingone, i lavori interesseranno la zona da S. Lucia e alla SR 71, mentre per il Bigurro da via Palazzuolo alla Pievuccia.

 

“Tali interventi, come già abbiamo fatto, vedono la cooperazione tra Provincia di Arezzo e Comune di Castiglion Fiorentino, sia dal punto di vista tecnico che finanziario – illustra l’Assessore all’Ambiente Francesco Fossati – e rientrano nel piano di messa in sicurezza idrogeologica, basato sull’attenta analisi commissionata dall’Amministrazione Comunale, che ha permesso di stabilire alcuni importanti lavori nei nostri rii e torrenti”.

 

L'intervento attuale riguarderà circa 6 km di corsi d'acqua che si vanno ad aggiungere agli oltre 10 km già effettuati fra il 2006 e il 2007, principalmente nelle frazioni de La Nave e di Manciano, con la ripulitura e messa in sicurezza della Reglia dei Mulini, Vingoncello, Fossatone, Giuncheto.


Il piano elaborato dall'ing. Remo Chiarini, che complessivamente prevedeva interventi di manutenzione e messa in sicurezza per circa € 300.000, con l'intervento di questi giorni arriva all'80% della sua attuazione.

In tal senso, fondamentale è stato il contributo in termini finanziari e di progettazione, offerto dalla Provincia attraverso l'Ufficio competente della Difesa del Suolo coordinato dall'Ing. Leandro Radicchi.

 

Inoltre, da sottolineare che verrà anche effettuata una campagna di cattura delle nutrie, che, come noto, mettono a repentaglio gli argini dei torrenti.

 


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521