italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Turismo
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Castiglion Fiorentino

Cittadini, commercianti e Amministrazione Comunale insieme restituiscono una statua al Canto di S. Antonio

L’opera realizzata da Enzo Scatragli verrà presentata giovedì 9 ottobre

Un gesto di generosità da parte di alcuni cittadini castiglionesi permetterà di riempire il vuoto lasciato nella nicchia del Canto di S. Antonio, nel punto in cui da Corso Italia, inizia via Dante. Alcuni mesi fa, degli sconosciuti hanno sottratto da tale nicchia una Statua raffigurante la Vergine. 

Tale gesto ha lasciato sdegnati numerosi castiglionesi, che hanno voluto quindi porre rimedio, promuovendo un’iniziativa cui ha aderito l’Amministrazione Comunale per la realizzazione di una nuova statua, che porta una firma di tutto rispetto: Enzo Scatragli. L’artista castiglionese ha accettato magnanimamente di collaborare ed ha dato vita ad un’opera molto particolare: si tratta di una Madonna, che verrà svelata ai cittadini castiglionesi giovedì prossimo 9 ottobre, alla presenza del Vescovo di Arezzo S.E. Mons. Gualtiero Bassetti e dell’autore.

“In questa occasione, porgeremo i nostri ringraziamenti ad Enzo Scatragli che, oltre ad aver creato un’opera degna del suo nome, ha fattivamente e generosamente contribuito a restituirla ai nostri cittadini – ha dichiarato il Sindaco Paolo Brandi – cittadini peraltro altrettanto generosi nell’elargire spontanei contributi, che si sono affiancati a quello dell’Amministrazione Comunale e di alcuni commercianti del centro storico”.

Et verbum caro factum est: e il verbo si è fatto carne. Questa l’iscrizione che Scatragli ha scelto per questa sua opera, che per iniziativa dell’Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese, prima di essere collocata nella sua nicchia, verrà presentata appunto il 9 ottobre, alle 17.15 nella Chiesa di S. Angelo al Cassero.


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521