italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Teatro degli Arrischianti

La stagione Teatrale 2003-2004 del Teatro comunale degli Arrischianti di Sarteano è tesa
a valorizzare la produzione locale, tanto in campo musicale quanto di prosa, oltre a
poter contare sul rapporto costituito nel corso dell’anno scorso con la Scuola di Musica
di Fiesole; inoltre, si procederà ad uno stretto rapporto con i teatri di zona, Chiusi,
San Casciano dei Bagni, Montepulciano, Sinalunga, Torrita di Siena, per offrire al
pubblico dell’area una vasta, diversificata ed integrata offerta teatrale.


Il Teatro Comunale degli Arrischianti Notizie scritte su un Teatro a Sarteano
risalgono al 1680, quando la locale
Amministrazione contava due "Deputati sopra il Teatro". Ancora più antiche sono le
tradizioni teatrali del paese che nel secolo XV conosceva la presenza di autori le cui
opere sono giunte fino a noi. Intorno al 1740 avrebbero avuto luogo i lavori che hanno
dato allo spazio le forme attuali anche se ad essi hanno poi fatto seguito sostanziali
restauri, prima nel 1884 e poi quelli recentissimi che, nel 1999, hanno restituito la
struttura ad una piena fruibilità, valorizzandone il triplo ordine di palchi, le
pregevoli finiture, la funzionalità e, in particolare, l’ottima acustica particolarmente
apprezzabile occasione di concerti di musica da camera e jazz. Con i suoi 146 posti, il
Teatro degli Arrischianti di Sarteano è un bell’esempio dei piccoli teatri toscani,
valorizzati dal progetto regionale Sipario Aperto.


L'ASSOCIAZIONE CULTURALE (L)(S)(T) - TEATRO presenta:


Nuova Stagione Teatrale 2004

Teatro degli Arrischianti di Sarteano - Siena
direzione artistica Manfredi Rutelli


Domenica 22 febbraio 2004 ore 21,15 Teatri d'imbarco

presenta

La Cameriera di Puccini

testo e regia Nicola Zavagli

con Beatrice Visibelli e Giovanni Esposito

soprano Anna Aurigi, pianista Rodolfo Alessandrini


Siamo a Torre del Lago, nella villa di Puccini, nel 1908. Arriva da Firenze un giovane
giornalista per intervistare il Maestro. Attraverso le parole di una sua cameriera
andremo a conoscere Giacomo Puccini, dall'emozionanti storie delle sue opere alle pieghe
più intime della sua vita. Uno spettacolo dove la musica è protagonista, che parla
d'amore. Amore per l' arte, amore per gli artisti, per chi con cura si occupa di loro.
Amore per il lago, per la vita. Amore per l'amore.



Domenica 29 febbraio 2004 ore 17,30 Il Guazzabuglio

presenta

Disegnami una pecora

Liberamente ispirato a "Il Piccolo Principe" di Saint Exupery

Regia di Valentina Cidda e Bianca Francioni

Con Bianca Francioni e Valentina Cidda


Un adattamento per mimo e pianoforte mai sperimentata sino ad ora dell'opera di Saint
Exupery. Un costante dialogo muto che utilizza la musica come proprio mezzo di
comunicazione espressiva. L'interazione così attiva del mimo e della pianista che
incarnano personalmente i due protagonisti del racconto conferisce al tutto un alone di
misterioso coinvolgimento e di fluida verità di espressione …comunicazione diretta e,
nonostante l'assenza di dialogo parlato, straordinariamente eloquente.


Venerdì 12 marzo 2004 ore 21,15 La casa dei racconti

presenta

ORIENTI

Il viaggio nella notte una storia in tre storie per la regia di Duccio Camerini con
Duccio Camerini, Crescenza Guarnieri, Cristina Cellini, Francesca Rocca, Arcangelo
Iannace, Emiliano Passaro, Daniele Natali musiche originali di Gianluca Cucchiara


"Orienti" è la storia di un uomo che non ha un nome. Ed è anche la storia di un ragazzo
che è stato battezzato troppe volte.
E la storia di un uomo che non vorrebbe più essere chiamato da nessuno. E di una ragazza
che resta con un nome dentro la testa per tutta la vita. "Orienti" è un racconto sulle
diversità razziali e le migrazioni in occidente a cavallo tra un'epoca che muore, quella
del mondo contadino, e una che nasce, quella industriale.


sabato 20 marzo 2004 ore 21,15 Santibriganti Teatro
presenta

La Commedia della Pazzia

(ovvero gli amor d'Adalia)

ideato e diretto da Mauro Piombo

con Zahira Berrezouga, Davide Cùccuru, Antonella Delli Gatti, Michele Guaraldo, Orlando
Manfredi

La commedia nasce dalla gonna della donna, dalla follia, dal delirio amoroso di Adalia,
travolta dal dolore dell'amore incompiuto. Le maschere prendono vita dalla grande sottana
dell'amorosa come evocazione dei deliri d'amore, gli zanni sono gli spiriti, i folletti
diabolici che inscenano un rito funebre sguaiato e grottesco. E' "il mondo a capinculo"
del carnevale. La ricerca frenetica de "l'ideale uomo" da parte di Adalia e de "l'ideale
donna" da parte di Fulvio, vestiranno l'una i panni di un uomo e l'altro di una donna; in
un viaggio iniziatico dei due giovani alla scoperta del maschile e del femminile.


domenica 4 aprile 2004 ore 17,30 International Theatre

presenta

Massimo Wertmuller

in VOCE DI DIO

Partitura teatrale dalle Prediche di Girolamo Savonarola Drammaturgia di Stefano Massini
ed Emiliano Schmidt Fiori
Regia di Stefano Massini

con Maria Teresa Pintus e Simone Colombari

Un testo vibrante, concepito da Girolamo Savonarola per convincere, confutare, discutere,
intimorire, rinsaldare. Wertmuller, accompagnato da incisivi interventi musicali
originali composti da Pino Cangialosi, risuscita la grande urgenza e la profonda vis
polemica di un predicatore agguerrito e irriducibile. Qui tutto è universale, moderno,
incredibilmente attuale. Un Savonarola che parla la lingua del Terzo Millennio, saltando
fuori dai libri di storia e dalle teche dei musei.


lunedì 26 aprile 2004 ore 21,15 La Compagnia La Casa dei Racconti

presenta

Chiara Noschese

in Mondo Secondo

una storia di Duccio Camerini

scritta con Chiara Noschese

musiche originali di Gianluca Cucchiara


In vacanza su un'isola del sud dove c'é un carcere, Marcella, una giovane donna che non
riesce a vivere in sintonia con il mondo che la circonda, entra in contatto con un
giovanissimo detenuto, Secondo. E' la storia di un'evasione che non ha bisogno di segare
le sbarre. Secondo e Marcella, per motivi diversi, sono due persone "in
ritardo", "secondi" rispetto ai parametri di una società "globalizzata". Due persone che
dovranno inventarsi un modo tutto loro di stare al mondo.


venerdì 30 aprile 2004 ore 21,15 LST - Teatro

presenta

Maratona di New York

Regia di Manfredi Rutelli

con Alessandro Waldergan e Angelo Libri


Il racconto di una generazione attraverso i pensieri a voce alta, le confessioni, le
battute, di due ragazzi impegnati in una corsa d'allenamento notturna ai limiti del
sogno. Un non tempo, un qualcosa che si situa nella terra di nessuno tra due punti, e che
non arriviamo a fermare con precisione, ma che allo stesso tempo dovrà bastare ad
esprimere in modo definitivo due personaggi, forse perfino il sentire di una generazione,
evitando sia la tentazione metaforica che il riferimento esistenzialista.


Teatro comunale degli Arrischianti: Stagione teatrale 2004


BIGLIETTI D'INGRESSO


- intero euro 8

- ridotto per i minori di anni 20 e i maggiori di anni 65 euro 5


ABBONAMENTI


- intero a 7 spettacoli euro 48

- ridotto a 7 spettacoli per i minori di anni 20 e i maggiori di anni 65 euro 30


Il Teatro degli Arrischianti rientra nel circuito teatri della Valdichiana e ad ogni
abbonamento acquistato, corrisponde la possibilità di assistere ad uno spettacolo a
scelta, previa obbligatoria prenotazione, in uno dei seguenti teatri, Chiusi, Sinalunga e
Torrita di Siena.


Per informazioni e acquisto abbonamenti rivolgersi a


Ufficio Turistico di Sarteano

Corso Garibaldi 9

Sarteano - Siena

tel. 0578-269204


Ufficio Stampa Teatro

Alessandra Aggravi

Cell. 338-5253841

Fax 0578-63456

e-mail alessandra.aggravi@libero.it

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521