italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Settimana della Pace

Più collaborazione nel campo della cooperazione locale

La necessità di valorizzare le forme di collaborazione e concertazione da parte dei diversi soggetti che operano sul territorio per un unico, nobile obiettivo: aiutare le zone in situazioni di povertà e conflitto e favorire la pace, gli scambi culturali e il dialogo tra i popoli. E’ stata questa, in sintesi, la riflessione principale che è emersa durante il convegno dal titolo "Una pace è possibile, il ruolo della cooperazione locale", che si è svolto ieri, mercoledì 18 giugno a Torrita di Siena, nell’ambito della "Settimana della Pace, del Dialogo e della Musica", un laboratorio di cooperazione e scambio culturale che rappresenta la realizzazione concreta del progetto "Infanzia, Musica e Conflitto", presentato dalla Compagnia Teatro Giovani Torrita nel 2007 in collaborazione con Ucodep, una fra le più importanti organizzazioni non governative italiane, finanziato dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena e sostenuto dal Comune di Torrita.

Esprimo grande soddisfazione – ha detto il sindaco di Torrita Giordano Santoni – per la partecipazione e l’interesse suscitato dal convegno e per riflessioni che ne sono emerse. L’esperienza del nostro Comune dimostra come, da un semplice progetto come quello che abbiamo portato avanti in questi anni, possa nascere l’opportunità di trovare linee di confronto e di allargare le prospettive di intervento, coinvolgendo altre persone e soggetti. E’ importante che chi opera in questo settore si impegni a trovare nuove sinergie, a collaborare il più possibile allargando così le possibilità di dialogo, di pace e di scambio tra i popoli".

Le iniziative della "Settimana della pace, del dialogo e della Musica" proseguiranno domani, sabato 21 giugno, con lo spettacolo "Make Musical not Walls", in collaborazione con Ucodep a sostegno dei giovani palestinesi. Tutti gli eventi sono a ingresso libero e avranno inizio alle ore 21,15 in Piazza Matteotti a Torrita di Siena. Per informazioni è possibile scrivere a nicolacensini@virgilio.it <mailto:nicolacensini@virgilio.it>, oppure visitare le pagine web www.comune.torrita.siena.it <http://www.comune.torrita.siena.it> e www.teatrogiovanitorrita.it <http://www.teatrogiovanitorrita.it>.

Al convegno hanno preso parte il sindaco di Torrita, di Chianciano, il vicesindaco del Comune di Montepulciano; Pietro Del Zanna, assessore alla cooperazione internazionale della Provincia di Siena; Francesco Petrelli, presidente di Ucodep; Rodolfo Cetoloni, vescovo della Diocesi di Montepulciano; Paolo Benvenuti, presidente della Compagnia Teatro Giovani Torrita; Adriana Salerno, presidente del gruppo "Le Coccinelle"; Andrea Verdi, direttore della Fondazione Giovanni Paolo II e Christian Dama, presidente di "Associazione Rondine Cittadella della Pace", Nicola Censini, coordinatore del progetto "Terre di Toscana: strumenti per la pace". Soggetti diversi del mondo delle istituzioni locali, dell’associazionismo, della comunità cattolica e delle onlus, tutti a confronto per trovare linee comuni di intervento nei progetti di cooperazione internazionale.


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521