italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Il sito del Comune di Cortona attaccato ancora una volta dagli hackers

Più i siti web sono conosciuti e più traffico generano, più attirano l'attenzione degli hackers.
E' successo così che, per la seconda volta negli ultimi sei mesi, il sito del Comune di Cortona, www.comunedicortonait è stato oggetto di un attacco.
Questa volta si è trattato di un minorenne residente nel Nord Italia, di cui per ovvi motivi non si divulgano le generalità, che ha tentato di sostituire la pagina del sito dedicata ai messaggi dei cittadini (io vorrei che) con una sua pagina.
Il giovane hacker, piuttosto abile, non poteva sapere però che i sistemi di sicurezza che difendono il server tracciano ogni accesso e permettono una facile identificazione dei tentativi d'intrusione. L'hacker è stato così identificato con facilità e dopo neanche due ore dall'attacco, dietro minaccia di denuncia alle autorità competenti, aveva già inviato le proprie scuse per la bravata compiuta con un'e-mail indirizzata al Sindaco.
L'attacco più grave era stato tentato però circa sei mesi fa.
Nella notte del 3 Maggio 2006, ben 8 hackers differenti, da Taiwan e dalla Romania avevano cercato con tecniche molto sofisticate di sostituire la homepage del sito del Comune con una serie di scritte inneggianti ad un fantomatico gruppo di fede musulmana.
Anche in questo caso i sistemi di sicurezza che proteggono il server avevano impedito l'intrusione e il sito era rimasto off-line solo per poche ore.
Tra le tracce lasciate durante l'attacco, la più inquietante era forse il messaggio che diceva “potete fermare me ma non potete fermarci tutti”.
Il portale del Comune di Cortona nel 2006 ha chiuso con cifre di assoluto rispetto superando di slancio i 62.000 diversi visitatori ed imponendosi come percorso privilegiato per il dialogo con i cittadini.
Nel 2007 ancora di più verrà accentuata questa caratteristica di servizio e verranno anche potenziati tutti i sistemi di sicurezza.
L’Amministrazione Comunale desidera ringraziare la società Tiphys S.r.l. che segue fin dalla sua apertura il sito web per la professionalità e la tempestività degli interventi.


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521