italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » News » Prosegue la Stagione teatrale castiglionese con Alessandra Bedino

Dopo l’eccellente debutto della stagione teatrale castiglionese con Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey, il calendario prosegue sabato 18 novembre con “Windy racconta, sciampo forbici e pazienza” della Compagnia “Occupazione Farsesche” di Firenze con Alessandra Bedino. 
 
Lo spettacolo, che rientra nel circuito del Festival Visioni, è tratto dal romanzo di Lars Gustafsson con l’adattamento di Alessandra Bedino, anche interprete, per la regia di Maria Cassi.

La protagonista, Windy, è una parrucchiera americana che vive in una roulotte in fondo alla Trentacinquesima, con due figlie, nate da due padri diversi, entrambi molto assenti dalle loro vite. Lo spettacolo è un monologo molto vivace e ritmato, in cui Windy parla di tutto: della sua vita, di cronaca, delle stravaganti notizie lette sui rotocalchi, della scomparsa inquietante di tante persone, reinterpretando a modo suo tutto ciò che della vita non le piace. Tra i suoi clienti, professori dell’Università che vanno da lei soprattutto per ascoltarla. Come scrive in una nota di commento la protagonista dello spettacolo, Alessandra Bedino, “Windy, con sensualità e una buona dose di follia, usa il suo negozio da parrucchiera come palcoscenico per le sue fantasie, lo trasforma con la sua capacità affabulatrice e finisce col creare intorno agli spettatori/clienti un clima avvolgente e inquietante allo stesso tempo, dove tutto può succedere. Anche di innamorarsi”.

Da ricordare anche che Sandra Bedino è la docente di uno dei due corsi di teatro del Comunale, che riprenderà a dicembre. Le scelte musicali sono di Leonardo Brizzi, mentre le scene di Mirco Rocchi.
 
 


DALL'ARCHIVIO
di Valdichiana.it
5
L
L
E
150
1
6
52
L
2
E
55
L
8
L
L
Sar
1
6
3
6
Pi
Pi
47
L
E
47
L
"L
L

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdichiana.itP.IVA00926760521