italiano english Aggiornato a Dicembre 2021
>> Turismo
>> Last minute 3 off.te
- Bed & Breakfast
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Hotel
- Strutture di prestigio
- Meubl
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service Il Girasole
- DG autonoleggio
- Caroti

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Benessere
- Stabilmenti termali

>> Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivit

>> Territorio
- La Valle
- Cenni storici
- La bonifica
- I centri maggiori
- La Razza Chianina
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti
- Unione Polisportiva
   Poliziana


>> Eventi
- Gli eventi del mese

Home » TERRITORIO » FOIANO DELLA CHIANA » POZZO DELLA CHIANA


Il Tempio di S.Vittoria

Si trova a meno di 3 Km a S.E. di Marciano della Chiana, presso il cimitero di Pozzo 313 m s.l.m. E' un elegante esempio di architettura manieristica fiorentina. Lo fece costruire, dedicandolo a Santo Stefano primo, Papa e Martire, la cui festa ricorreva il 2 Agosto, giorno della vittoria dei fiorentini contro i franco-senesi nella battaglia di Scannagallo, Cosimo I de' Medici detto "il grande", nel 1572, come cappella-ossario di quei caduti in guerra, e come tempio votivo. Vanta la paternità del grande architetto Bartolomeo Ammannati (autore tra, l' altro, del ponte di Santa Trinita a Firenze).Con decorazioni di pietra serena, è sormontata da una snella cupola rivestita di piombo; all'interno l'altare maggiore è ornato di una tavola cinquecentesca con la Fede, S. Vittoria, una gloria di angeli e il leone simbolo di Firenze granducale. Il tempio fu poi donato ai Cavalieri di Santo Stefano, istituiti in un anniversario di quella vittoria, dallo stesso Cosimo I, il 2 Agosto 1561 (l'investitura di Cosimo stesso a Gran Maestro dell' Ordine avvenne a Pisa, il 15 Marzo 1562).

Il tempio fu poi donato ai Cavalieri di Santo Stefano, istituiti in un anniversario di quella vittoria, dallo stesso Cosimo I, il 2 Agosto 1561 (l' investitura di Cosimo stesso a Gran Maestro dell' Ordine avvenne a Pisa, il 15 Marzo 1562).